Xiaomi lancia un nuovo proiettore di alta qualità ad un prezzo molto basso

Xiaomi ha davvero deciso di andare oltre l’idea di produttore di smartphone e presenta un nuovo potentissimo proiettore domestico.

Nella sua strada già tracciata per diventare produttore di qualcosa di più e di diverso dei soli smartphone, Xiaomi debutta con un prodotto che potrebbe fare la felicità di moltissimi tra quelli che amano guardare film a casa o giocare ai videogiochi.

Lo scopo ultimo della società cinese è quello di diventare un vero e proprio punto di riferimento per tutto ciò che significa tecnologia anche in ambito domestico. Ne è una lampante dimostrazione il fatto che Xiaomi stia lavorando anche alle sue prime vetture elettriche che, insieme agli smartphone e anche i laptop, creeranno un ecosistema autonomo sulla falsariga di quello che sta facendo Apple.

Nel comparto degli elettrodomestici, l’ultima novità dal colosso cinese arriva sotto forma di proiettore. Si tratta questa di una soluzione che forse non ha ancora preso troppo piede nel nostro Paese ma che consente di avere video senza che ci sia l’ingombro fisico perenne di un televisore. Il limite finora quasi invalicabile è stato però quello di avere un prodotto in grado di mostrare immagini in alta qualità ma con un prezzo accettabile. Questo limite è stato adesso a quanto pare superato con una collaborazione con un’altra società che produce proprio questo genere di device.

Xiaomi presenta il proiettore super low cost

Quando è stata annunciata la prima vettura di Xiaomi, il cosiddetto modello SU7, è risultato evidente come la società cinese guidata da Lei Jun abbia voglia di toccare tutti gli ambiti della vita domestica. Non sorprende quindi del tutto l’annuncio fatto riguardo un proiettore in grado di pompare immagini a 1080p ma di farlo con un prezzo che è scandalosamente basso.

proiettore a basso costo ma performante, la sfida di Xiaomi
Xiaomi aggiunge i proiettori alla lista di oggetti smart che produce – sitiwebok.it

Il proiettore Q3 Neo nasce dalla collaborazione con XMing e, questo si legge nei press release ufficiali, dovrebbe riuscire a portare l’esperienza del cinema in casa. Soprattutto nel momento in cui l’oggetto si collega al cosiddetto ecosistema Mi Home. Il proiettore è quindi un oggetto smart che si unisce alla già vasta gamma di oggetti smart e controllabili attraverso il telefonino. I sistemi di connessione immaginati per il Q3 Neo sono un WiFi 6 e un Bluetooth 5.0. Ma a renderlo decisamente interessante, soprattutto perché costa l’equivalente di circa 100 euro, è il fatto di essere dotato di una serie di funzioni che si trovano invece solo su prodotti di gamma più alta.

C’è per esempio la correzione automatica keystone, l’autofocus, l’esclusione automatica degli ostacoli alla proiezione e l’allineamento, anche questo, automatizzato. Per un prodotto dal prezzo così contenuto siamo di fronte a funzioni di tutto rispetto. Le dimensioni sono minime: un parallelepipedo di circa 14 cm x 17 cm che può essere posizionato anche con la lente di proiezione rivolta verso il soffitto. Trattandosi di un oggetto smart c’è poi anche la possibilità di collegarsi a tutta una serie quasi infinita di servizi per avere contenuti in streaming e un algoritmo per le raccomandazioni.

Impostazioni privacy