WhatsApp protegge la privacy degli utenti: devi attivare subito questo

L’app di messaggistica istantanea più famosa del mondo permette ai suoi utenti di difendere la loro privacy: ecco cosa devi attivare

Whatsapp è l’app di messaggistica più usato a livello mondiale. Ed è per questa ragione che la propria privacy può essere intaccata. Ogni utente di internet deve custodire come un tesoro prezioso il suo indirizzo IP. Non per qualche bizzarra mania ma per il semplice fatto che concedere ad altri la possibilità di accedere a questi dati significa mettere a loro disposizione diverse informazioni personali.

Novità di WhatsApp per proteggere la privacy
WhatsApp ha introdotto una novità per proteggere la privacy dei suoi utenti – sitiwebok.it

Forse non tutti ne sono a conoscenza, ma dall’indirizzo IP si può risalire alla nostra posizione e al nostro fornitore di servizi internet. Tutti dati che potrebbero essere usati a nostro discapito e che perciò bisogna custodire con cura e attenzione.

Bene, adesso WhatsApp ci permetterà di nascondere l’indirizzo IP e perciò di proteggere la nostra privacy. «Questa nuova funzionalità fornisce un ulteriore livello di privacy e sicurezza rivolto ai nostri utenti più attenti alla privacy», ha scritto la società (proprietà di Meta dal 2014) in un post sul blog.

Nuova funzione WhatsApp per proteggere la privacy: come si attiva

Del resto è ben noto che WhatsApp negli anni ha assunto un ruolo centrale nella strategia del gruppo di Zuckerberg che mira a potenziarne il raggio con la graduale introduzione di funzionalità inedite e punta addirittura, secondo recenti indiscrezioni, a sostituirla a Facebook, iconico e storico social di Meta.

Come attivare la funzionalità di WhatsApp per proteggere la privacy
WhatsApp introduce un nuovo modo per proteggere la privacy – sitiwebok.it

L’ultima novità tra le funzionalità di WhatsApp ci permetterà dunque di nascondere il nostro indirizzo IP. Ecco quale funzionalità attivare per avere la massima protezione dei nostri dati. Si chiama “Proteggi indirizzo IP nelle chiamate” e per selezionarla ci basterà andare sui tre puntini in alto a destra. Dopodiché dovremo proseguire su “Impostazioni” e successivamente cliccare su “Privacy” e infine su “Avanzate”. A questo punto vedremo spuntare l’opzione che ci consentirà di nascondere l’IP.

Guardando bene, sotto questa funzione si trova una nota che ci avverte che «per rendere più difficile l’individuazione della tua posizione, le chiamate su questo dispositivo verranno reindirizzate in modo sicuro attraverso i server di WhatsApp. Questo ridurrà la qualità delle chiamate».

Negli ultimi mesi WhatsApp ha aggiunto diverse funzionalità per la privacy. Lo scorso giugno era stata aggiunta una funzionalità per consentire agli utenti dell’app di silenziare automaticamente i chiamanti sconosciuti. Ma anche quella che permette alle persone di bloccare alcune chat attraverso un’impronta digitale o il riconoscimento facciale.

Impostazioni privacy