Sei in giro e si è scaricato l’iPhone? Se il tuo amico ha un Samsung può salvarti. Ecco come

Se la batteria del vostro iPhone si è scaricata mentre siete in giro, un vostro amico con un Samsung potrebbe salvarvi. Ecco come.

A chi non è mai capitato di ritrovarsi in giro col proprio iPhone e scoprire all’improvviso che la batteria è scarica e il telefono sta per spegnersi? Si tratta di un problema piuttosto comune, nonostante gli enormi sforzi di Apple negli ultimi anni per garantire un’autonomia che possa perdurare nell’arco dell’intera giornata. Alle volte, anche solo uscire di casa con la batteria non al 100% oppure un uso intensivo per tutto il giorno possono portare a problemi di questo tipo.

Ma se vi dicessimo che la soluzione si trova nei dispositivi Samsung? Vi sembrerà incredibile, ma se avete un amico che dispone di un telefono col marchio sudcoreano, potete sfruttare una comoda funzionalità interna proposta da Android per far sì che il vostro iPhone possa caricarsi in men che non si dica. Così da non dover più temere per la poca autonomia, basta sfruttare questo trucchetto ed il gioco è fatto.

iPhone che si carica con uno smartphone Samsung: ecco come fare

In situazioni di emergenza, gli smartphone Samsung possono lavorare come fossero una powerbank senza fili. Vi sembrerà incredibile, ma esiste uno strumento interno proposto dall’azienda sudcoreana che permette di trasformare il dispositivo in una batteria esterna. Utile se siete in giro con il vostro iPhone scarico e avete di fianco un’altra persona che invece utilizza un telefono con Android.

Con questo trucco per Samsung, potete caricare la batteria dell'iPhone
La funzione di Samsung per poter caricare un iPhone scarico – Sitiwebok.it

La prima cosa da fare è prendere il Samsung e andare in Impostazioni. Scorrendo fino a Batteria e aprendo la voce, vi ritroverete davanti ad una serie di strumenti molto funzionali. Quello che vi interessa in questo caso è Condivisione batteria wireless. Cliccateci sopra e poi attivate il tutto. A questo punto, mettete il dispositivo con lo schermo rivolto verso il basso e la scocca in bella vista.

Prendete dunque l’iPhone e appoggiatelo sopra, tenendo le due parti posteriori dei dispositivi a contatto. In questo modo, l’iPhone inizierà a caricarsi e in poco tempo potrà avere una buona autonomia che vi garantirà un utilizzo prolungato nel tempo. Fino a quando non tornerete a casa e potrete attaccarlo al caricabatterie. Il tutto si regge sulla tecnologia MagSafe, che permette di caricare gli smartphone di Apple semplicemente appoggiandoci sopra un caricatore wireless. Che in questo caso, è il device Samsung del vostro amico.

Impostazioni privacy