Il ‘dettaglio’ più importante nelle caratteristiche: leggi questo prima di comprare uno smartphone

Se dovete comprare un nuovo smartphone, fate attenzione al dettaglio più importante nelle caratteristiche: così non vi sbagliate.

Scegliere quale nuovo smartphone acquistare è un momento che richiede attenzione anche ai più minimi particolari. Il mercato attuale offre centinaia di possibilità diverse, che variano in base a schede tecniche e prezzi. In base alle proprie esigenze e bisogni, ogni singolo consumatore ha la possibilità di muoversi all’interno di categorie prestabilite. Che vengono di solito etichettate come entry level, mid-range e top di gamma.

Quando acquistare un nuovo smartphone, occhio a questo dettaglio
Caratteristiche degli smartphone, ecco su quale bisogna puntare – Sitiwebok.it

Con anche la possibilità di trovare smartphone che puntano sul rapporto qualità-prezzo, con caratteristiche degne dei device più avanzati ma a costi ben più bassi. Se vi trovate a non sapere ancora quale telefono acquistare, c’è un dettaglio in particolare che è il più importante di tutti e trovate nella scheda tecnica del prodotto. Solo dopo esservi accertati di questo elemento, potrete essere sicuri di fare la scelta giusta.

Nuovo smartphone, ecco il dettaglio a cui fare più attenzione

Delle tante caratteristiche tecniche di ogni singolo smartphone, ce n’è una in particolare che spesso viene sottovalutata ma che è la più importante in assoluto se volete puntare tutto sulle performance. Scegliendo un modello con un numero alto, sarete sicuri di non dovervela mai vedere con bag e rallentamenti. Nemmeno quando ci sono tante app pesanti aperte.

Il dettaglio a cui fare attenzione quando acquisti uno smartphone
Fate attenzione a questo dettaglio quando acquistate uno smartphone – Sitiwebok.it

Stiamo parlando della memoria RAM. Ossia una delle componenti fondamentali di ogni scheda tecnica degli smartphone, una sorta di memoria virtuale che dà modo al software di sistema di archiviare dati e informazioni durante l’utilizzo temporaneamente. Così che non vadano a sovraccaricare la CPU e diano modo all’utente di godere di tutte le app e impostazioni del caso senza rallentamenti.

Ma quanta RAM serve per godere del massimo delle prestazioni? Dipende molto dalle vostre esigenze, non c’è un dato esatto. Consideriamo che, di base, uno smartphone Android di fascia bassa può funzionare bene anche solo con 4 GB di RAM. E si sale a 6 per prestazioni migliori. Parlando di fascia media, invece, sarebbe meglio attestarsi quanto meno sugli 8 GB di RAM. Se invece avete adocchiato un top di gamma, 12 GB di RAM è diventato lo standard minimo. Considerando le prestazioni e le specifiche che devono lavorare.

Un discorso leggermente diverso va invece fatto per gli iPhone, che non vi danno la possibilità di scegliere la memoria RAM. Ogni singolo modello ha la sua specifica, che permette di funzionare al meglio in base al tipo di caratteristiche che la versione da voi scelta monta. Pensate che gli ultimi iPhone 15 Pro necessitano di appena 8 GB di RAM per funzionare.

Impostazioni privacy