Apple si sta preparando a cambiare CEO: Tim Cook ha in mente il suo successore

Apple non sarà guidata da Tim Cook in eterno ma chi potrebbe prendere il posto dell’erede di Steve Jobs? I nomi cui sta pensando il CEO.

Quando Steve Jobs ha lasciato, il suo successore, Tim Cook, ha dovuto prendere le redini di Apple in un momento importante, caratterizzato da una fortissima emotività. Il lavoro svolto da Cook è però stato egregio anche se ovviamente non può durare in eterno.

Già nel 2021 infatti l’attuale CEO di Apple aveva annunciato che entro 10 anni avrebbe lasciato. Una delle caratteristiche della società della Mela è quella di fare la maggior parte delle scelte al vertice nel più assoluto riserbo e quindi anche chi prenderà il posto di Cook è al momento del tutto ignoto. L’unica ad essere riuscita a scucire qualche informazione in più al CEO è stata Dua Lipa durante il suo podcast per BBC At Your Services.

Cook ha chiarito da subito che Apple non fa ovviamente nulla se non c’è un piano adeguatamente organizzato con un anticipo sostanzioso. E questo potrebbe significare che quindi è già stata creata quantomeno una lista di possibili sostituti di Cook quando questi deciderà che è arrivato il momento di ritirarsi dalla posizione di CEO.

Chi arriverà dopo Cook, sprazzi di futuro per Apple

C’è chi dice, e sui social dove si è parlato tanto dell’intervista di Dua Lipa è stato ripetuto, che Apple ha smesso di essere quella società innovativa e rivoluzionaria che era nel momento in cui purtroppo Steve Jobs se n’è andato. E probabilmente è anche vero che il visionario che ci ha dato l’iPhone è stata una persona irripetibile ma Tim Cook, ed è un merito che non gli si può togliere, è quello che ha traghettato la società dopo la scomparsa di Steve Jobs e ne ha fatto un colosso.

dua lipa intervista tim cook sul futuro di apple
Chi sarà il prossimo CEO di Apple? Il piano Cook (foto youtube/BBC Sounds) – sitiwebok.it

Forse un colosso con un occhio di troppo al portafoglio ma pur sempre un colosso in grado di portare prodotti che vanno sempre a ruba. Per questo motivo risulta molto interessante parlare anche del futuro della società e chi meglio di Cook per parlarne. Ma tutto quello che Dua Lipa è riuscita ad ottenere è stata una ammissione da parte dell’attuale CEO di Apple che ci sono “piani di successione molto dettagliati“. Dua Lipa ha poi provato a farsi dare qualche nome da Tim Cook ma ovviamente non c’è riuscita.

Quello che però Cook ha sottolineato è che parte dei suoi impegni in qualità di CEO è formare chi verrà dopo di lui, soprattutto perché quello che è il suo desiderio è che il prossimo CEO di Apple non sia qualcuno arrivato dall’esternoquindi il mio ruolo è far sì che ci siano diverse persone tra cui il board può scegliere”. Chiunque sarà scelto verrà dall’interno e non dall’esterno, come invece avviene in alcuni casi e per altre società. L’idea di internalizzare portata ai massimi livelli.

Impostazioni privacy