Vuoi imparare a programmare? Questi saranno i linguaggi più richiesti nel 2024

Nonostante la grande incertezza lavorativa nel settore, studiare uno di questi linguaggi apre molte opportunità di carriera: ecco quali

Il 2023 non è stato certamente un anno da ricordare per i lavoratori del settore informatico. Le grandi aziende tech hanno portato avanti licenziamenti di massa che hanno costretto migliaia di persone a stravolgere la propria vita e hanno creato un sentimento di incertezza che ancora pervade l’intero settore. Non è chiaro come evolverà la situazione nel prossimo periodo, ma è abbastanza sicuro che questo rimarrà uno degli ambiti con più opportunità per i lavoratori.

quali linguaggi di programmazione imparare nel 2024
La programmazione rimarrà un ambito con grandi opportunità di lavoro – sitiwebok.it

Stiamo attraversando un periodo di grandi trasformazioni in ambito digitale. La rimodulazione delle esigenze delle aziende dopo la fine della pandemia e l’arrivo dell’Intelligenza Artificiale stanno creando un clima di instabilità e precarietà nel mondo del lavoro, soprattutto in ambito informatico. Tuttavia, abbandonare le speranze in momenti come questi è la mossa più sbagliata: chi ha perso il lavoro o chi è pronto ad abbracciare nuove sfide dovrebbe sfruttare questi momenti per aggiornare le proprie competenze e riprendere in mano lo studio di qualche linguaggio di programmazione.

Grandi conferme: anche nel 2024 alcuni linguaggi di programmazione saranno molto richiesti

Secondo le previsioni degli esperti, è abbastanza sicuro che una delle competenze più richieste rimarrà Python, considerato un linguaggio particolarmente versatile e utile per lavorare con l’IA. Secondo le rilevazioni di Statista, è stato il terzo linguaggio più usato del 2023, dietro a JavaScript e HTML/CSS. Il suo potere risiede nella capacità di automatizzare i compiti e migliorare i flussi di lavoro. Gli ingegneri del software esperti con solide competenze in Python sono attualmente quindi molto richiesti e continueranno ad esserlo.

studiare la programmazione dà molte possibilità di lavoro
Ecco quali sono i linguaggi più usati del 2023, con grandi opportunità anche nel 2024 – sitiwebok.it

Buone opportunità di impiego anche per chi sa usare Java e soprattutto per PHP. Oltre il 77% dei siti web si affida ancora a esso e si stima che una posizione lavorativa su dieci lo richieda come requisito base. Ovviamente, anche chi conosce C++ non rimarrà con le mani in mano: con l’utilizzo nell’industria dei videogiochi, così come nella programmazione a livello di sistema, c’è una costante domanda di sviluppatori C++ in una vasta gamma di settori.

Tra i linguaggi di programmazione più richiesti c’è poi Kotlin, che gode di una fama minore rispetto ai suoi colleghi ma che è ampiamente utilizzato per lo sviluppo Android. Infine, concludiamo con un consiglia abbastanza scontato, ma che è sempre bene tenere a mente: imparare a usare Javascript darà grandi possibilità di lavoro, soprattutto se in combinazione con HTML e CSS e una buona preparazione a livello di UX/UI Design. Anche nel 2024, infatti, si prevede che la maggior parte delle posizioni lavorative che verranno aperte riguarderà lo sviluppo web, settore in cui la conoscenza di Javascript è fondamentale.

Impostazioni privacy