Microsoft prepara un nuovo lancio in tema Xbox: utenti in trepidante attesa

Microsoft ha in mente un nuovo lancio in tema Xbox. E gli utenti già sono in trepidante attesa: ecco di cosa si tratta.

Grandi novità in arrivo in casa Microsoft. E anche questa volta, ad essere interessati sono tutti gli appassionati dell’universo Xbox. Stando a quanto emerso, l’azienda americana starebbe lavorando ad un nuovo progetto pensato per tutti i gamer ma che esula dalla console.

Le prime voci sono emerse già qualche mese fa, ma è da qualche giorno che se ne parla in maniera più insistente. Con tanto di documenti che stanno ad attestare la veridicità delle voci. Pare che il progetto sia pronto a prendere piede e porterà ad enormi vantaggi per tutti i consumatori. E se tutto dovesse venire confermato, possiamo aspettarci il lancio della nuova realtà per Xbox già a partire dai primi mesi del 2024. Tenetevi forte, perché potreste avere tra le mani un nuovo modo di giocare ai vostri videogiochi preferiti.

Il lancio di Microsoft a tema Xbox: ecco di cosa si tratta

Siamo di fronte a quella che potrebbe essere una mini rivoluzione per ciò che riguarda l’universo Xbox. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, sarebbe ormai in dirittura d’arrivo il lancio di un nuovo progetto a tema e che verrà indicato principalmente a tutti i videogiocatori. Che non dovranno più necessariamente mettersi davanti alla TV con la propria console.

Ecco i dettagli del lancio pensato da Microsoft a tema Xbox
In cosa consiste il nuovo progetto di Microsoft a tema Xbox – sitiwebok.it

L’azienda americana sta infatti lavorando al lancio del suo Xbox Store mobile. Dunque una nuova realtà pensata per gli smartphone, con i fitti dialoghi in corso insieme ai vari partner che potrebbero portare ad un lancio già nei primi mesi del 2024. Ne ha parlato di recente il capo della divisione gaming dell’azienda Phil Spencer, durante la Convention CCXP in Brasile.

Ci ritroveremmo davanti un’interessante alternativa ad App Store e Play Store di Google, che oggi sono i due servizi che permettono di scaricare nuovi giochi e app. E come spiegato dall’autorità dell’Antitrust della Commissione Europea, sia Apple che Big G non potranno fare molto per mettere i bastoni tra le ruote al nuovo progetto. E anzi saranno obbligate ad aprire le loro porte alle piattaforme di nuova generazione. Staremo a vedere a cosa porterà questa novità. I fan non stanno più nella pelle, anche e soprattutto considerando la recente fusione con Activision Blizzard King. Software house proprietaria, tra le altre cose, del franchise di Call of Duty.

Impostazioni privacy