Microsoft ha un piano speciale per battere PS6 con la prossima Xbox: i dettagli

La battaglia tra Sony e Microsoft continua. Secondo quanto emerso, la prossima Xbox avrebbe un piano speciale per battere la PS6.

Per quanto riguarda il mondo delle console da gaming, le due principali protagoniste sono ormai da decenni Microsoft e Sony. Con i due marchi PlayStation e Xbox che rappresentano il punto di riferimento del settore, che ogni anno attira milioni e milioni di consumatori da ogni angolo del pianeta. E se la PS5 e l’Xbox Series X|S sono ormai da tempo realtà, per le due aziende è già tempo di pensare al futuro.

Ecco come Xbox potrà battere la PS6 in termini di vendite
Il piano di Microsoft per una Xbox che possa battere la PS6 – sitiwebokit

In particolare, pare che Microsoft stia già mettendo in atto un piano pensato per poter battere la PS6 in termini di vendite con la sua prossima Xbox. Al momento si tratta di semplici speculazioni, ma non è da escludere che già nelle prossime settimane possano arrivare conferme ufficiali a tal proposito. Con la speranza per il colosso di Bill Gates che la next-gen rappresenti la svolta decisiva per l’universo Xbox.

Il piano di Microsoft per battere la PS6 con la prossima Xbox: di cosa si tratta

È ancora presto per avere dettagli ufficiali e date di lancio sul mercato, ma già si sta iniziando a parlare della prossima generazione di Xbox. Con Microsoft che starerebbe pensando di attuare un piano potenzialmente molto efficace per poter incrementare i numeri delle vendite e riuscire a sorpassare Sony con la PS6 che verrà.

Come Microsoft pensa di battere Sony
Il piano di Microsoft per aumentare le vendite con l’Xbox del futuro-sitiwebok-it

Con un video sul suo canale YouTube, RedGamingTech ha svelato quella che dovrebbe essere la timeline della console di Microsoft del futuro. Pare che la prossima versione vedrà la luce nel 2026 e sarà un upgrade di quella ad oggi disponibile. Con una CPU Zen 5 e non Zen 6 come era stato rivelato in precedenza da alcuni documenti trapelati.

L’idea sembra essere quella di puntare su un hardware meno potente rispetto alla concorrenza e quindi a PlayStation. Con l’obiettivo di avere un prezzo di lancio più basso ed economico, il che potrebbe essere la mossa decisiva per poter aumentare il numero di vendite e sorpassare proprio Sony. Inoltre, una decisione di questo tipo darebbe modo a Microsoft di rilasciare una revisione hardware più potente a lungo andare.

E come ultima indiscrezione, si parla ancora una volta della possibilità di vedere due versioni alternative della nuova Xbox. Ossia una dedicata al segmento di fascia bassa con un focus particolare sul cloud gaming, mentre una seconda per tutti coloro che vogliono avere il lettore ottico dei dischi e acquistare “alla vecchia maniera” i propri videogiochi.

Impostazioni privacy