GTA 6 è pericoloso davvero | C’è chi è andato in un ospedale psichiatrico

Un hacker diciottenne che ha diffuso clip di GTA 6, di prossima uscita, è stato condannato a un ricovero ospedaliero a tempo indeterminato.

Cattive notizie per l’hacker di GT6 dopo il grande leak del fortunato gioco. Arion Kurtaj, uno dei membri chiave del gruppo Lapsus$, trascorrerà i suoi giorni rinchiuso in un ospedale psichiatrico finché il tribunale medico non dirà diversamente. Il giovane, a cui è stato diagnosticato un disturbo dello spettro autistico, rifiuta la riabilitazione e ha mostrato comportamenti violenti durante la sua permanenza in carcere.

L'hacker dei video di GTA VI rischia di passare l'intera vita in un ospedale psichiatrico
L’hacker di GTA 6 condannato all’ergastolo in ospedale – Screenshot FB GTA6 – sitiwebok.it

La sentenza è ferma: non ci saranno cambiamenti senza il consenso dei professionisti. Secondo la BBC, la giuria ritiene che Kurtaj costituisca un pericolo pubblico date le sue capacità e “il suo desiderio di commettere crimini informatici”. Condividono anche che il detenuto si sente “molto motivato” a tornare in libertà e poter portare avanti la sua particolare crociata contro le grandi aziende tecnologiche. Di seguito, ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla questione.

Lapsus$: l’hacker di GTA 6 ricoverato in ospedale a tempo indeterminato

Arion Kurtaj era un membro chiave della banda internazionale Lapsus$, che ha hackerato GT6. Gli attacchi del gruppo ai giganti della tecnologia tra cui Uber, Nvidia e Rockstar Games sono costati alle aziende quasi 10 milioni di dollari. Rimarrà in un ospedale sicuro per tutta la vita, a meno che i medici non lo ritengano più un pericolo. La corte ha appreso che Kurtaj era stato violento mentre era in custodia, con decine di denunce di lesioni o danni alla proprietà. Alla giuria è stato detto che mentre era su cauzione per aver hackerato Nvidia e BT/EE e sotto protezione della polizia in un hotel Travelodge, aveva continuato ad hackerare ed eseguito il suo hack più famigerato a GTA6.

GTA 6: il giovane hacker che rubò i dati a Rockstar Games condannato al ricovero psichiatrico
GTA 6: l’hacker responsabile dei leak ospedalizzato a vita – Screenshot FB GTA6 – sitiwebok.it

Nonostante gli sia stato confiscato il laptop, Kurtaj ha violato Rockstar, la società dietro GTA, utilizzando un Amazon Firestick, la TV del suo hotel e un telefono cellulare. Kurtaj ha rubato 90 clip dell’inedito e attesissimo Grand Theft Auto 6. Ha poi pubblicato le clip e il codice sorgente su un forum con il nome utente TeaPotUberHacker. È così stato arrestato e detenuto fino al processo.

All’inizio di questo mese, è stato rilasciato il trailer di GTA 6, ottenendo 128 milioni di visualizzazioni su YouTube in soli 4 giorni. Nelle udienze della sentenza, la squadra di difesa di Kurtaj ha sostenuto che il successo del trailer del gioco indicava che l’hacking di Kurtaj non aveva causato gravi danni allo sviluppatore e ha chiesto che questo fosse preso in considerazione nella sentenza. Ma il giudice d’onore Lees ha affermato che i suoi attacchi multipli contro individui e aziende hanno causato vittime e danni reali. Solo Rockstar Games ha dichiarato alla corte che l’hacking è costato 5 milioni di dollari per il recupero, oltre a migliaia di ore di lavoro del personale.

Impostazioni privacy