Flipper Zero fa paura a tutti | Ma così puoi usarlo anche a fin di bene

Flipper Zero è stato bandito da negozi e istituzioni, questo piccolo ma pericoloso strumento è al centro di un grande dibattito.

Flipper Zero, meglio conosciuto come “il Tamagotchi degli hacker”, è un curioso dispositivo che costa circa 200 euro ed è diventato virale negli ultimi anni per tutto ciò che si può fare con esso. Questo apparecchio è ideale per coloro che vogliono muovere i primi passi nel mondo dell’hacking e, nonostante abbia suscitato molta polemica perché può essere usato a fini illegali, ha anche funzioni legali.

I social sono pieni di video in cui gli utenti usano Flipper Zero per hackerare tutto ciò che incontrano, dalle auto, ai dispositivi per la casa intelligente, alle TV, ai cellulari e persino ai semafori. Come prevedibile, non tutti sono entusiasti della capacità di Flipper di creare caos digitale. Amazon ha vietato la vendita del dispositivo sulla sua piattaforma qualche mese fa, sostenendo che potrebbe essere utilizzato come skimmer di carte di credito. Ora, però, molti protestano per questa scelta, sostenendo che il dispositivo ha anche diversi utilizzi legali e molto interessanti.

Uno strumento tanto piccolo quanto pericoloso

Flipper Zero è stato lanciato per la prima volta in Russia da Pavel Zhovner nell’agosto 2020. Successivamente, con l’inizio della guerra, ha trasferito la sua sede negli Stati Uniti, dichiarando di non avere più affiliazioni con la Russia. Il dispositivo assomiglia a un lettore MP3 e può essere controllato senza l’uso di dispositivi aggiuntivi, ed è in grado di esplorare qualsiasi tipo di sistema di controllo degli accessi interagendo, catturando, clonando ed emulando segnali NFC, RFID a 125kHz, infrarossi e Sub-1 GHz.

Il principale problema di sicurezza posto da Flipper Zero è la sua capacità di accedere ai sistemi di controllo attualmente utilizzati da aziende, case, garage, ecc. Tuttavia, per commettere questi atti criminosi, è necessario un certo livello di competenza in materia.

flipper zero: cosa bisogna temere
Tutti temono flipper zero: svelati i motivi (Foto YouTube Linus Tech Tips) – sitiwebok.it

D’altra parte, e contrariamente a quanto suggerito dai video che si trovano sui social media, quando si tratta di rubare auto e duplicare carte di credito, Flipper Zero non rappresenta una minaccia davvero così spaventosa. Il dispositivo può ottenere accesso alle informazioni di una carta, ma deve trovarsi molto vicino ad essa e comunque non sarà in grado di utilizzare le informazioni rubate per effettuare pagamenti grazie alle protezioni sui sistemi NFC. Rubare auto usando questo dispositivo, invece, è praticamente fuori discussione.

Alcuni utenti, però, hanno dimostrato che Flipper Zero può essere utilizzato come telecomando universale. Con i suoi infrarossi può interagire con diversi dispositivi, da una Smart TV a un proiettore, così come con l’aria condizionata o persino con la porta del garage. Un utilizzo simile ridurrebbe la necessità di avere un telecomando per ogni dispositivo della casa. Flipper Zero è anche utile come rilevatore di frequenze o come metronomo (per misurare il tempo delle composizioni musicali). Nonostante questo, è abbastanza improbabile che Amazon deciderà di metterlo di nuovo in commercio.

Impostazioni privacy