Attenzione a dove pubblichi le tue foto, alcuni utenti potrebbero rubarle: come scoprire se qualcuno ha usato le tue

State attenti a dove pubblicate le vostre foto, perché alcuni utenti potrebbero rubarle. Come scoprire se le stanno usando senza consenso.

Chi almeno una volta nella vita non ha pubblicato una propria foto online? Che sia anche solo per impostare un’immagine del profilo o per aggiornare il proprio feed su Instagram, è diventata abitudine comune condividere momenti della propria vita in rete con i propri seguaci. Alle volte però, questa pratica potrebbe risultare controproducente.

In particolare se avete caricato foto su siti non troppo raccomandabili, c’è il rischio che altre persone abbiano scaricato il contenuto senza il vostro consenso e lo stiano ora utilizzando in maniera illegittima e senza che voi lo sappiate. Se volete togliervi ogni dubbio, dovete sapere che c’è un trucchetto geniale che vi permette di scoprire in qualche secondo se ci sono immagini di vostra proprietà che stanno girando senza consenso sul web.

Foto rubate e online senza consenso: cosa fare per scoprirlo subito

Esiste un comodo sito online che vi permetterà di effettuare una Reverse research, ossia una ricerca partendo dall’immagine stessa e non da parole chiave. Così da scoprire in qualche secondo se ci sono vostre foto personali che sono state scaricate da altre persone e stanno venendo sfruttate senza il vostro consenso. Vi tornerà utile anche per segnalarle e in caso rimuoverle, senza che dobbiate più correre alcun rischio.

Con Tineye.com potete effettuare una Reverse Research
Cos’è e come funziona Tineye.com (Screenshot Tineye.com) – Sitiwebok.it

Il sito web in questione si chiama tineye.com, e potete trovarlo facilmente digitando l’indirizzo in una barra di ricerca del vostro browser web di riferimento. Basato interamente sull’IA, vi dà appunto la possibilità di effettuare una ricerca al contrario e di scoprire se le vostre foto sono finite online senza che voi abbiate fornito il vostro consenso. Una volta aver aperto la pagina principale, ci sarà un comodo pulsante in mezzo dedicato all’upload.

Cliccateci sopra e caricate l’immagine per la quale volete effettuare la ricerca, caricandola dal vostro dispositivo o da un servizio di cloud Storage come Google Drive o Dropbox. A questo punto, attendete qualche secondo e il sito vi fornirà una lista di tutti i portali in cui quest’immagine è stata trovata. E se è di vostra proprietà, potete cliccarci sopra e verrete reindirizzati alla fonte originale. Dove poter effettuare la segnalazione e farla rimuovere. È molto importante stare sempre ben attenti a dove caricate le vostre immagini, perché il rischio di un utilizzo illecito è dietro l’angolo.

Impostazioni privacy