Aggiornamenti di stato: come condividerli sia su WhatsApp che su Facebook (molto semplice)

Ecco come fare per poter condividere gli aggiornamenti di stato sia su WhatsApp che su Facebook. È molto semplice.

Gli aggiornamenti di stato sono tra le modifiche più importanti introdotte dal team di sviluppatori di WhatsApp negli ultimi anni. Un po’ come da tempo succede su Instagram, da qualche mese anche sulla piattaforma di messaggistica c’è modo di condividere brevi contenuti multimediali o testuali che spariscono in automatico dopo 24 ore.

Il trucco per condividere gli aggiornamenti su WhatsApp e Facebook
Come condividere gli aggiornamenti di stato su WhatsApp e Facebook – sitiwebok.it

Ma sapevate che c’è un metodo facile e veloce per poter allargare la condivisone anche a Facebook? Grazie all’interconnessione delle varie piattaforme di Meta, vi basta sfruttare questa comoda guida per far sì che gli aggiornamenti di stato finiscano in automatico su tutti i vostri profili. Così da risparmiare tempo e al tempo stesso aumentare il numero di visualizzazioni e interazioni. Ecco che cosa dovete fare, seguite questa guida e risolvete il problema in men che non si dica.

Aggiornamenti di stato su WhatsApp e Facebook: ecco come condividerli

Seguendo questa veloce guida, avrete modo in qualche secondo di condividere gli aggiornamenti di stato sia su WhatsApp che su Facebook simultaneamente. Senza che dobbiate aprire ogni singola app e ripetere la medesima procedura, ora c’è un tasto di Meta che fa al caso vostro.

Ecco il trucco per poter condividere gli aggiornamenti di stato su WhatsApp e Facebook
Come condividere gli aggiornamenti sia su WhatsApp che su Facebook – sitiwebok.it

Se volete accedere anche voi a questa comodità in più, dovete per prima cosa abilitare la condivisione dello stato di WhatsApp nelle storie di Facebook: ciò è possibile solo dopo aver confermato il proprio account Facebook su WhatsApp, un’operazione da svolgere tramite le impostazioni della piattaforma social.

A questo punto, da Android vi basta toccare sulla scheda Aggiornamenti, creare un nuovo stato e poi fare tap sulla voce Il mio stato. Qui toccate il menu dei tre puntini che si trova di fianco all’aggiornamento di stato e infine scegliete il pulsante Condividi su Facebook.

Se invece avete uno smartphone con iOS, aprite per prima cosa WhatsApp e poi spostatevi nella sezione dedicata agli aggiornamenti di Stato. Ora scegliete il pulsante Il mio stato e fate tap sui tre puntini orizzontali. Tra le varie impostazioni, vi spunterà anche Condividi su Facebook da aprire per poter completare l’operazione e godere della scorciatoia fantastica. Così che non vi servirà più procedere manualmente su ogni social ma avrete modo di godere della condivisone tra tutti i servizi di Meta in qualche istante.

Impostazioni privacy