Tramuta le tue presentazioni Google in GIF animate: così stupirai tutti

Se il tuo sogno è sempre stato quello di animare le tue presentazioni in pochi e semplici step, allora ti trovi nel posto giusto

Al giorno d’oggi le presentazioni tramite slide hanno acquisito un’importanza sempre più centrale. Non solo per via della loro efficacia, ma anche per via della loro piacevolezza estetica. Tuttavia, ha sempre avuto un solo e unico limite: essere un modello troppo piatto. Per questo motivo, scopriremo in pochi step come trasformare le suddette presentazioni in delle gif animate.

Non serviranno chissà quali competenze, e non dovrai trascorrere alcun pomeriggio a spulciare tutorial e guide incomprensibili. Tutto quello che dovrai fare sarà racchiuso in questi semplici step.

Ecco come animare le tue presentazioni

Esiste un programma in grado di trasformare le presentazioni fatte con Google in delle gif molto divertenti. Si chiama Talltweets, e la sua dicitura non mente. Probabilmente è il software ideale per soddisfare un bisogno di questo tipo, e la cosa ancora più vantaggiosa è che si tratta di un tool utilizzabile soltanto online. Senza alcun bisogno di installarlo nel proprio dispositivo dunque.

Talltweets aiuterà a migliore le tue presentazioni
Presentazione animata con TallTweets (Sitiwebok.it)

La procedura è quanto di più intuitivo possa esserci. Non si dovrà fare altro che copia-incollare il link alla propria presentazione nella barra apposita, e godersi lo spettacolo. A guidarci nella navigazione ci sarà inoltre una voce robotica, che ci accompagnerà passo dopo passo in questa semplice procedura.

Alcuni utenti potrebbero giustamente vedere questo programma come una risorsa aggiuntiva a Creator Studio, per quanto ci siano non poche limitazioni rispetto al software sofisticato che tutti conoscono. Si tratta tuttavia di un paragone calzante, dato che è essenziale allo stesso modo.

L’unica cosa su cui l’utente dovrà mettere mano sarà il dimensionamento dell’immagine, ma in linea di massima anche questo sarà un passaggio che ci porterà via solo pochi secondi. Si potrà stabilire anche la durata di ogni singola slide, tanto dunque maggiore importanza a quei concetti che risaltano più degli altri.

Una volta effettuato ciò, si potrà scaricare la presentazione e poi inviarla sui vari social come allegato. Sul mercato esistono ovviamente varie alternative, più o meno complete. Ma nessuna di queste sarà in grado di dare la stessa qualità come Talltweets. Per coloro che desiderano saperne di più, ecco un video di spiegazione.

Si tratta di un tutorial preciso e chiaro nella spiegazione, pubblicato da un utente che ha utilizzato il programma per comporre delle slide.

Impostazioni privacy