Salvavita, c’è un pulsante che dovresti premere una volta al mese ma nessuno lo fa: perché è importante

Salvavita, ecco perché dovresti premere questo pulsante una volta al mese: il motivo è davvero fondamentale. 

Quando si tratta di manutenzione, la gran parte delle persone sottovaluta questa operazione di fondamentale importanza.  Di qualsiasi cosa si tratti, il fatto di pensare di mantenere un qualcosa in vita per lungo tempo, passa necessariamente per operazioni di manutenzione costanti nel corso dei mesi e degli anni. Soprattutto quando si tratta delle nostre abitazioni, diamo per scontate tantissime azioni che potrebbero, invece, salvaguardare la salute e la longevità di gran parte delle cose. 

Un esempio è il salvavita, noto anche come interruttore differenziale. Si tratta di un dispositivo obbligatorio per legge, che è in grado di aprire il circuito dell’impianto elettrico, nel caso in cui vi sia una dispersione di corrente. Un sistema davvero semplice in sé, ma che è in grado, come dice il nome stesso, di salvare la vita in caso di dispersione di corrente accidentale nelle nostre abitazioni. 

Salvavita: questo gesto andrebbe fatto almeno una volta al mese

Questo dispositivo intelligente riesce facilmente a rilevare se c’è qualche perdita nel circuito elettrico, dovuta a guasti o malfunzionamenti. In questi casi, il salvavita si apre in modo tempestivo, isolando l’intero sistema ed evitando catastrofi.

Non siamo affatto soliti prenderci cura di questo dispositivo, motivo per cui davvero in pochissimi sapranno che basta un gesto molto semplice, per provvedere alla sua manutenzione. Spesso e volentieri, ci dimentichiamo di prenderci cura di ciò che abbiamo in casa: il salvavita non è un classico esempio.

Salvavita pulsante
Salvavita: ecco come usare questo pulsante importante-sitiwebok.it

Almeno una volta al mese, dovremmo fare un test del salvavita. Si tratta di un’operazione tanto semplice, quanto fondamentale e che può, letteralmente, salvarci la vita. Nel caso in cui, infatti, l’interruttore differenziale sia guasto, verrà compromesso anche il suo funzionamento. 

Per poter eseguire questo test, ci vorranno davvero pochissimi passaggi. In primo luogo, dovremo premere il pulsante T e assicurarci di sentire uno scatto. Proprio questo rumore sta ad indicare che la leva dell’interruttore dovrebbe essersi abbassata. In questo caso, la verifica è andata a buon fine e l’impianto elettrico è stato isolato. Per tornare alla situazione di partenza, basterà sollevare nuovamente la leva dell’interruttore, in modo tale da permettere nuovamente all’energia elettrica di circolare nel tuo impianto. 

Se, invece, premendo il pulsante non accade nulla, allora significa che il salvavita non funziona correttamente e che dovremmo rivolgerci, il prima possibile, ad un elettricista che intervenga nell’immediato.

Impostazioni privacy