Con questa nuova tecnologia di Samsung potrai guardare la partita ovunque: è un sogno che si avvera

Samsung ha presentato una nuova tecnologia che vi permetterà di guardare ogni partita ovunque vi troviate. È un sogno che si avvera.

Stiamo vivendo uno dei periodi più importanti dell’anno per quanto riguarda il settore tech. Con il CES 2024 di Las Vegas che è in corso proprio in questi giorni, le principali aziende tech di tutto il mondo stanno mostrando al grande pubblico alcuni dei prodotti che verranno lanciati nei prossimi mesi. Oltre che a tecnologie avveniristiche che potrebbero rappresentare il fiore all’occhiello del futuro più o meno lontano.

Tra le tante, segnaliamo Samsung che – nei giorni scorsi – ha lasciato il pubblico a bocca aperta con un’invenzione che promette di essere geniale. Pare infatti che, sfruttando a dovere il nuovo sistema, sarà possibile guardare ogni tipo di partita ovunque ci si trovi. E non solo, perché ci sono una miriade di utilizzi diversi che se ne potranno fare. È un sogno che si avvera per tutti, ecco di cosa si tratta e quali informazioni sono già state svelate.

Nuova tecnologia di Samsung: ecco tutto quello che sappiamo

Questa nuova tecnologia di Samsung è stata già ora classificata come uno degli annunci più interessanti dell’ultimo CES 2024 che si sta tenendo a Las Vegas. L’azienda sudcoreana, tramite il suo marchio The Premiere, ha deciso di mostrare al grande pubblico una nuova suite di proiettori ultra short-throw. Che ha risoluzioni di 4K e 8K, con anche la possibilità di trasformare le proiezioni in superfici tattili.

Samsung permette di guardare le partite ovunque
La nuova tecnologia di Samsung: ecco cosa sappiamo (screenshot Samsung) – Sitiwebok.it

La gamma comprende ben quattro varianti, ossia Premiere 5, Premiere 7, Premiere 9 e Premiere 8K. Quest’ultimo è evidentemente il modello di punta, con una qualità unica nel suo genere. La funzione più interessante è Lightwarp, che dà modo di trasformare un qualsiasi oggetto in casa in una superficie di visualizzazione interattiva. Almeno stando a quanto dichiarato da Samsung, che vuole sfruttare la tecnologia di mappatura della proiezione.

Annunciata anche la presenza del Samsung Gaming Hub, per poter accedere allo streaming di giochi cloud senza console. Non mancano gli altoparlanti intelligenti e la modalità screen-off. Ma passiamo all’aspetto più interessante, ossia la loro dimensione ridotta e portabilità garantita in ogni momento. Grazie a questo piccolo dettaglio della scheda tecnica, sarà possibile portarsi il proiettore dove si vuole per guardare le partite e fare tutto ciò che si vuole.

Il tutto con immagini da 150 pollici a muro per la versione 8K, che scende ad un minimo di 100 pollici per Premiere 5. Così da avere una proiezione enorme e bellissima da vedere, senza rinunciare alla qualità. Non si hanno ancora informazioni in merito ai prezzi e alle disponibilità.

Impostazioni privacy