Adesso si può trasformare lo smartphone in una console vera e propria: te la cavi con pochissimo

Si può trasformare uno smartphone in una console per giocare, e tutto quello che ti serve è un accessorio davvero low cost da portare con te.

Durante le vacanze hai sentito un po’ la mancanza della tua console che ovviamente non hai potuto portare con te perché è troppo ingombrante.

Ma c’è un accessorio low cost, e molto comodo, che può metterti nelle condizioni di avere sempre a portata di mano i tuoi videogiochi preferiti e di giocarli ovunque tu sia. Un accessorio che è il sogno di qualunque gamer e che puoi acquistare a un prezzo stracciato su Amazon.

Tutto quello di cui hai bisogno è che il tuo smartphone abbia batteria a sufficienza (e scoprirai che anche questo requisito è optional) e che sia affidabile nella modalità videogioco.

L’accessorio che devi avere per giocare ovunque

Se possiedi una console che non è appartenente alla famiglia Nintendo, e quindi non hai modo di portarti dietro una Switch, non hai molte alternative soprattutto se hai tempi morti da occupare giocando. Perché al momento, a parte il costoso PlayStation Portal, non ci sono effettivamente console portatili Sony o Xbox in circolazione. Ma anche questa verità può essere smentita. Perché ti basta un accessorio da neanche 90 euro per portare con te anche i giochi PlayStation e Xbox. Si tratta del controller Bluetooth di Backbone. Questo accessorio, denominato Backbone One, è disponibile per tutte le configurazioni ed è quindi acquistabile sia con la distribuzione dei tasti Xbox sia con la distribuzione dei tasti PlayStation. Il controller è composto da due piccoli controller laterali collegati da una piastra estendibile in cui va inserito lo smartphone.

un accessorio da 90 euro che devi avere se ti piace il gaming
Adesso si può trasformare lo smartphone in una console vera e propria: ecco l’accessorio che ti serve (foto Backbone) – sitiwebok.it

Collegando il tuo smartphone con il jack presente su uno dei due controller laterali, avrai la tua mini console sempre con te. Presta attenzione solo alla versione, perché Backbone produce due versioni distinte per iPhone e per smartphone Android. La versione per iPhone è dotata di prese e attacchi Lightning mentre quello Android è dotata di presa USB C classica.

A completare le funzionalità c’è una presa da 3,5 mm per cuffie o per cuffie con microfono e una porta Lightning con cui puoi attaccare un caricabatterie per lo smartphone oppure collegare il tuo controller così ottenuto a uno schermo più grande per giocare ovunque. La comodità di questo genere di controller mobile che occupano molto poco posto anche rispetto alle console portatili tradizionali.

Su Amazon, oltre al controller, trovi anche alcune custodie in cui riporre il tuo accessorio quando non lo usi. Essendo disponibile con diverse configurazioni puoi per esempio utilizzarlo con il PS Remote Play se possiedi una console Sony oppure scaricare l’app del Game Pass sul tuo iPhone e avere a portata di mano i giochi per cui paghi l’abbonamento. Uno degli aspetti più interessanti di questo controller portatile da collegare direttamente allo smartphone è che è dotato di tutti i pulsanti necessari non solo per giocare ma anche per condividere screenshot e video. E se cambi modello di smartphone non devi preoccuparti, dato che la piastra centrale è estendibile e in grado di accogliere tutti i modelli di telefonino.

Impostazioni privacy