Rivoluzione per i messaggi vocali: con questa funzione elimini ogni rumore

È in arrivo una rivoluzione per i messaggi vocali. Grazie a questa funzione, sarà possibile eliminare ogni tipo di rumore.

I messaggi vocali sono ormai da qualche anno uno degli strumenti maggiormente apprezzati quando si tratta di utilizzare le varie piattaforme di messaggistica disponibili sul mercato. Premendo un semplice tasto, è possibile parlare per comunicare qualcosa ad un’altra persona, senza il bisogno di digitare sulla tastiera. Un’opzione in più che viene parecchio apprezzata sia per poter dare più enfasi a ciò che si vuole dire che per usare la chat anche in situazioni dove scrivere diventa complicato.

Come può essere un viaggio in metropolitana o mentre si è in macchina. In questi casi, però, c’è un altro problema che spesso sopraggiunge. Ossia i rumori di sottofondo, che vengono catturati dal microfono del telefono e alle volte rendono incomprensibile ciò che si sta dicendo. Stando a quanto emerso, però, una piattaforma starebbe per implementare una nuova funzionalità attiva di default che permette di ridurre tutti i suoni non provenienti dalla propria voce. Ecco come si potrà sfruttarla al meglio.

Addio ai rumori nei messaggi vocali: i dettagli sulla nuova funzione

È senza dubbio una delle funzionalità più attese e richieste in assoluto dai consumatori negli ultimi anni. In particolare da coloro che sono soliti utilizzare ogni giorno i messaggi vocali per comunicare con amici, parenti e colleghi e spesso se la devono vedere con i rumori di sottofondo che vanno a rendere incomprensibile ciò che si vuole dire.

Ecco come funzionerà la riduzione del rumore per i messaggi vocali su Google
Google Messaggi introduce la riduzione del rumore (screenshot @AssembleDebug su X) – Sitiwebok.it

Stando a quanto riferiscono gli esperti di AssembleDebug sul blog TheSpAndroid, a breve Google Messages introdurrà uno strumento per la riduzione dei rumori di sottofondo. Il tutto è stato già intercettato nell’ultima beta dell’applicazione, che mostra un pulsante grazie al quale poter silenziare ogni singolo rumore proveniente dall’ambiente circostante che va ad interferire con la registrazione.

E la cosa più interessante e che questa opzione può essere attivata in qualsiasi momento, anche mentre si è nel bel mezzo della registrazione stessa. Per il momento il tutto è in fase di beta e richiede l’attivazione dei flag, ma non è da escludere che già nelle prossime settimane si avranno novità a riguardo e si potrà arrivare alla versione fatta e finita da rilasciare con un rollout globale per tutti gli smartphone Android. Un punto a favore di Google, che potrebbe spingere sempre più utenti ad abbandonare WhatsApp e Telegram per abbracciare il servizio di Big G.

Impostazioni privacy