PlayStation 2, giochi che valgono una piccola fortuna: controllate se li avete in casa

Hai ancora una PlayStation 2? Potresti avere la possibilità di vendere molti giochi: valgono più di quanto credi.

La PlayStation 2 è stata una delle console più vendute del momento. Grazie a lei abbiamo avuto la possibilità di provare intense emozioni. Parliamo dei fantastici videogiochi che abbiamo potuto giocare da soli o in compagnia. Ed è probabile che qualche nostalgico continui a farlo anche adesso. Ma molti non sanno che alcuni di questi giochi valgono una fortuna. Potrebbero essere rivenduti a prezzi assurdi: ecco quali sono.

Giochi per la PS2 che valgono tanto
Attento a questi giochi per la PS2: valgono una fortuna – sitiwebok.it

Uno dei tanti è Blood Will Tell. Si tratta di un gioco basato sul manga Dororo, un beat-em-up a tema samurai sviluppato da SEGA. Non aveva ricevuto recensioni molto positive ai tempi e finì nel dimenticatoio in fretta. Era stato sovrastato da alcuni giochi di successo del suo periodo (come GTA: San Andreas per esempio). Ciò non toglie che ad oggi possa essere venduto tra i 100 e i 200 euro sul web.

Videogiochi per la PS2, questi hanno un valore molto alto: farai una fortuna

Un altro gioco interessante è sicuramente Garfield Saving Arlene. Disponibile solo in versione PAL, è diventato nel corso del tempo un videogioco introvabile. Questo perché ha avuto poco successo dal punto di vista della distribuzione. Ed è per tale motivo che sono apparse poche copie del videogioco. Come se non bastasse la versione italiana è quella più rara e costosa fra tutte. Il gioco viene venduto tra i 100 e i 300 euro.

Giochi per la PS2 che valgono tanto
Ecco quali giochi per la PS2 potresti vendere: costano molto – sitiwebok.it

E per gli amanti dell’innovazione non può mancare Marvel Vs Capcom 2. Parliamo del gioco picchiaduro che permette di giocare 3 contro 3 e con dei comandi piuttosto semplificati. Nonostante ricevette delle buone recensioni, Capcom perse i diritti sui personaggi della Marvel e rinunciò al progetto. Il videogioco può essere trovato online al prezzo di 200 euro, ma a volte viene venduto anche a 100 o 150 euro.

Concludiamo questa breve lista tirando in ballo Rule of Rose. È un survival horror sviluppato da punchline e che fece scandalo nel 2006. In Europa fu visto parecchio male a causa delle scene di sadomasochismo che venivano presentate. Lo stesso discorso vale anche per la violenza sui minori e sull’erotismo estremo. In altre parti del mondo venne addirittura bandito. Ad oggi è diventato un pezzo da collezione che arriva a costare oltre 1.000 euro.

Impostazioni privacy