Novità iPhone, arriva la funzione attesa da dieci anni: di cosa si tratta e come funziona

Una novità attesa da tanto tempo quella che sbarca su iPhone: come funziona e perché è utilissima, gli aspetti da sapere.

Il mondo della tecnologia è estremamente dinamico e prevede veloci cambiamenti, così come nuove funzioni, aggiornamenti ed elementi che stanno a cuore agli utenti, in questo caso di iPhone, poiché migliorano e possono incidere sulle esperienze di uso e sulle proprie attività. A lungo attesa su iOS, poiché si tratta di una funzione presente su Android da tanti anni, spunta una possibilità in più preziosa per gli utilizzatori di iPhone.

Gli utenti iOS, al pari degli altri, sono sempre molto attenti alle novità che vengono proposte e che possono rilevarsi molto preziose nell’utilizzo quotidiano dei dispostivi. A maggior ragione nel momento in cui tali attività sono sempre più veloci e, naturalmente, si va alla ricerca proprio della rapidità e della comodità per svolgere determinate funzioni. Al riguardo, vi è da parte di Google l’introduzione di una nuova funzione, per l’utenza iOS, di Google Drive.

Tale elemento permette agli interessati di poter acquisire in modo facile ed intuivo i documenti, integrandoli poi all’interno delle librerie digitali. Come detto, questa funzione non rappresenta una novità per chi usa Android, visto che è presente da più di dieci anni, ma lo è invece per iPhone ed iPad, che potranno quindi usufruire della novità, scansionando i documenti in movimento. Ma come funziona la novità? Ecco i pochi passaggi da sapere per riuscirci.

Novità iPhone, arriva la funzione per scansione i PDF con Google Drive: i passaggi

Esultano dunque gli utenti iPhone, in virtù della nuova funzione per la scansione dei documenti con Google Drive e il relativo salvataggio in PDF. In tal senso, risultano pratici i passaggi per portare a termine l’operazione, la quale prevede anzitutto l’apertura di Google Drive, focalizzandosi sul tasto “+ Novità”, e poi “Scansione”.

Novità iPhone, come funziona la nuova funzione e perché è molto utile
Nuova funzione iPhone: di che si tratta e i passaggi per utilizzarla – sitiwebok.it

A questo punto vi sarà l’ingresso dell’applicazione nella modalità d’acquisizione in automatico, e verrà indicato subito il documento, prima di venir scansionato. A cose fatte, si potranno apportare delle modifiche, qualora lo si voglia, e procedere all’aggiunta eventuale di altre pagine o alla loro rimozione. Chi volesse optare per agire in via manuale dovrà semplicemente selezionare “manuale” in basso sullo schermo, facendo poi tap sul tasto di scatto.

Infine, all’interno della pagina “salva su drive“, si potrà indicare il nome del file, la sua posizione e l’account per salvarlo, chiudendo il tutto premendo su “Salva”. Occorre anche sapere che accanto a tale nuova funzione arriva, per l’utenza iPhone negli Usa, un altro aspetto importante, ovvero il suggerimento dei titoli. Una funzionalità il cui scopo è quello di rendere più semplice il processo per gestire i documenti creando in via automatica un titolo a seconda del testo riconosciuto durante la scansione. Si tratta di una novità che, almeno per il momento, riguarda però gli utenti USA, ma non sono note le tempistiche e se vi sarà l’arrivo della funzionalità anche in Italia.

Impostazioni privacy