Migliaia di spettatori, commenti e anche hater: con l’IA diventi una celebrità social

Un’azienda ha sviluppato un software in grado di far provare agli utenti le stesse emozioni delle star dei social network.

Nell’epoca in cui i social media sono parte integrante della nostra società, l’idea di diventare una celebrità del web attrae sempre più persone. Gli influencer, con la loro vita patinata e i guadagni stratosferici, sono diventati modelli sociali che un gran numero di persone vogliono imitare. A differenza di quanto molti pensano, però, diventare una star di Instagram o TikTok non è affatto facile. Anzi, richiede una notevole dose di impegno e conoscenze, una strada in salita che spaventa chi si affaccia in questo mondo.

Cosa succederebbe, quindi, se questa aspirazione diventasse accessibile a tutti, anche solo per un giorno? Questa possibilità oggi è diventata una realtà grazie all’Intelligenza Artificiale: un’azienda ha deciso di usarla per creare un software che immerge l’utente in una vita fatta di like, commenti e visualizzazioni. Questo fenomeno, che mescola realtà e finzione, apre nuove frontiere per gli utenti dei social network, offrendo un’esperienza unica a chi valuta seriamente di intraprendere questa strada.

Vivere un giorno come un vero influencer

Stiamo parlando di “Parallel Live”, un’app sviluppata dall’imprenditore Ethan Keiser, con la quale chiunque può sperimentare l’ebbrezza di essere un influencer famoso. Quest’app, originariamente lanciata nel 2020, è diventata virale su TikTok, attirando l’attenzione di centinaia di migliaia di utenti affascinati dall’idea di diventare improvvisamente famosi.

“Parallel Live” funziona creando una schermata fittizia che imita l’interfaccia di Instagram Live sulla fotocamera dello smartphone. Gli utenti possono così simulare un live streaming con decine di migliaia di spettatori virtuali, commenti e interazioni, creando l’illusione di una vera e propria celebrità sui social media.

Simulare influencer
Come vivere le stesse sensazioni di u influencer-Foto Instagram @chatgpttricks) – sitiwebok.it

L’idea di Keiser nasce dalla volontà di esplorare il connubio tra psicologia e tecnologia e dal desiderio di dimostrare come il comportamento delle persone cambi drasticamente quando credono di interagire con qualcuno di famoso. L‘imprenditore, infatti, ha condotto diversi esperimenti sociali, documentandoli su TikTok.

In uno di questi, Keiser ha visitato un club di Miami, fingendo di essere in live streaming con migliaia di spettatori. La reazione delle persone è stata sorprendente: si sono mostrate più amichevoli e interessate a interagire con lui, sperando di apparire nel suo “live“. Questo fenomeno evidenzia come la percezione della fama influenzi il comportamento umano.

L’uso di “Parallel Live” solleva questioni interessanti sull’autenticità e l’influenza dei social media nelle nostre relazioni. Se da un lato offre un’innocua illusione di celebrità, dall’altro pone interrogativi sulla genuinità delle interazioni online e sull’importanza data alla percezione pubblica.

Impostazioni privacy