Accelerated Mobile Pages (AMP) per velocizzare il caricamento delle pagine

Accelerated Mobile Pages (AMP) per velocizzare il caricamento delle pagine

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

All’incirca da un anno Google sponsorizza l’adozione della tecnologia Accelerated Mobile Pages (AMP).

Il progetto AMP stabilisce una serie di linee guida per la creazione di pagine web che se rispettate permettono di realizzare siti web veloci da caricare, anche per dispositivi mobili con connessioni non performanti.

Da sempre Google ha come priorità fornire risultati di ricerca utili e “piacevoli” da navigare. Un utente sarebbe sicuramente infastidito di finire su un sito lento a caricarsi (I dati mostrano che le persone abbandonano i siti web già dopo 3 secondi se i contenuti non si caricano velocemente). Per questo già dal 2010 Google valuta la velocità di caricamento dei siti come fattore per il posizionamento.

Negli ultimi mesi Google, proseguendo sulla linea già tracciata, ha pubblicato una serie di notizie per favorire l’adozione della tecnologia AMP. Addirittura 8 nuovi articoli tecnici nel solo mese di settembre. Nell’ordine gli ultimi articoli sono stati:

All’inizio AMP è stato un po’ snobbato, anche perché costringe gli sviluppatori web ad utilizzare un sottoinsieme delle possibilità messe a disposizione dagli standard web nella realizzazione di siti. Inoltre all’inizio veniva “riconosciuto” da Google solo per le pagine con notizie fresche. Per questo motivo veniva usato solo dai quotidiani.

A partire dal 12 settembre 2016 Google ha comunicato che verso la fine del 2016, tutti i tipi di siti (non solo quelli di notizie) con pagine AMP avranno un’esposizione espansa sulle pagine dei risultati di ricerca da mobile di Google, come ad esempio e-commerce, siti di intrattenimento, siti di viaggi, siti di ricette e molti altri.

Noi già dalla comunicazione iniziale del 7 ottobre 2015 abbiamo iniziato ad utilizzare il framework AMP e sembra che questa scelta “pionieristica” favorirà i nostri clienti che hanno deciso di affidare a noi la realizzazione del loro sito.

Nell’ambiente delle web agency Italiane c’è ancora molta ritrosia nell’adottare il framework AMP e il motivo è che per il momento richiede conoscenze di programmazione che molte web agency non hanno. I sistemi di gestione dei contenuti (CMS WordPress e Joomla), ma soprattutto i produttori di temi non hanno ancora abbracciato questa novità e probabilmente impiegheranno uno o due anni prima di colmare il gap.

Se stai cercando una web agency che sia in grado di sviluppare siti web con il framework AMP puoi contattarci per un preventivo senza impegno.

Siti Web Ok

Siti Web Ok

Siti Web Ok è un'agenzia specializzata nella realizzazione di siti web e nello sviluppo di e-commerce che creano reddito. Prima di tutto attenzione alla SEO e al posizionamento, ma senza dimenticare l'estetica del sito web!
Siti Web Ok

Pubblicato da

Siti Web Ok

Siti Web Ok è un’agenzia specializzata nella realizzazione di siti web e nello sviluppo di e-commerce che creano reddito. Prima di tutto attenzione alla SEO e al posizionamento, ma senza dimenticare l’estetica del sito web!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inviando i dati del form accetti le condizioni sulla privacy